Tor des Geants® - Tor des Glaciers - TOR130 - TOR30

Endurance Trail 450, 330, 130 e 30km 10-219 Settembre 2021

eXtraordinary

eXtreme

eXperience

Notte dura, la prima di questo Tor des Géants®

Lun, 09/09/2019 - 10:45 -- motta.erica

Notte dura, la prima di questo Tor des Géants®: freddo, neve sui colli, ritiri eccellenti e cambiamenti di classifica hanno caratterizzato queste prime 20 ore di corsa.


Al comando, a Cogne, c’è il francese Olivier Romain, entrato nella base vita alle 4.40 ed uscito alle 5.15. Dietro di lui due dei principali indiziati alla vittoria finale: Galen Reynolds, canadese, ed Oliviero Bosatelli, re nel 2016, ripartiti rispettivamente alle 5.35 ed alle 5.42. Una classifica radicalmente rivoluzionata rispetto alla serata di ieri, quando in testa alla classifica c’erano Franco Collé e Peter Kienzl. Il valdostano ha avuto problemi agli occhi e a Cogne è rimasto fermo quasi tre ore, ripartendo in nona posizione. È andata peggio all’altoatesino, ritiratosi a Eaux Rousses.

Tra le donne, a sfruttare l’esperienza maturata l’anno scorso – culminata con la vittoria finale – c’è Silvia Trigueros Garrote, che viaggia a passo spedito in undicesima posizione assoluta. Staccata di un’ora c’è Jocelyne Pauly e, ancora più indietro, Sonia Furtado.

Ritiri eccellenti, si diceva. Oltre a Kienzl, hanno dato forfait anche Stefano Ruzza, che viaggiava in buona posizione, e Lisa Borzani, ko per un problema al ginocchio. Al momento sono quasi 80 i ritirati, con circa 870 ultrarunners ancora in corsa.