Tor des Geants® - Tor des Glaciers - TOR130 - TOR30

Endurance Trail 450, 330, 130 e 30km 11-20 Settembre 2020

eXtraordinary

eXtreme

eXperience

Al via un anno di grandi emozioni con le gare organizzate da VDA Trailers

Ven, 17/01/2020 - 19:01 -- motta.erica

Un anno di grandi novità, progetti e collaborazioni. Il 2020 targato VDA Trailers sarà ricco di emozioni, anzi una vera e propria esperienza, straordinaria ed estrema allo stesso tempo.

Iscrizioni già aperte per Arrancaslimba, Winter Vertical Courmayeur e Gran Trail Courmayeur

La prima sfida è ormai alle porte: l’8 febbraio 2020 si riparte con il sorriso sulle labbra e gli sci ai piedi, grazie all’Arrancaslimba, gara goliardica da correre in coppia con pelli (anche splitboard e telemark), ramponcini o ciaspole, su un percorso di 6 km e con punti di ristoro a base di birra lungo le piste da fondo di Flassin, a Saint-Oyen.

A seguire, poco più di un mese più tardi, il 7 marzo 2020, la prima grande novità di questa stagione: la Courmayeur Winter Eco Trail – by Night cambia pelle e diventa Winter Vertical Courmayeur. Una gara di sola salita, divisa in due distanze, da correre sempre sotto la luce della luna e delle frontali: la prima, 3 km con 500 metri di dislivello, partirà da Dolonne con arrivo a Plan Chécrouit, mentre la seconda, 5 km con 1000 metri di dislivello, raggiungerà il Col Chécrouit, con partenza sempre da Dolonne.

A luglio si sale d’intensità e chilometri con il Gran Trail Courmayeur, gara che sta assumendo sempre più una rilevanza mondiale ed un livello tecnico elevatissimo lungo i sentieri più celebri delle Alpi italiane al cospetto di sua Maestà il Monte Bianco. Confermando la presenza di gare tecniche di respiro internazionale in Valle d’Aosta e in preparazione al 2021, anno in cui Courmayeur insieme ai comuni della Valdigne sarà Comunità Europea dello Sport, il Gran Trail Courmayeur si pone in prima linea come gara internazionale in stile alpino incarnando e condividendo la filosofia di Best of the Alps (di cui Courmayeur è, da ottobre, una delle dodici destinazioni), basata sulla forte valorizzazione della tradizione e dal desiderio di raggiungere l'eccellenza, facendo convivere una dimensione legata al territorio ma anche aperta al mondo.
Grandi novità per la distanza più lunga del GTC: dai 105 km con 6600 m D+ si passa a 100 km con 7900 m D+, con un cambio del percorso che prevede la base vita non più al Courmayeur Mountain Sport Center di Dolonne ma, con una deviazione, al Pavillon du Mont Fréty, stazione intermedia di SkyWay. Cambia anche la partenza, che sarà a mezzanotte tra venerdì 10 e sabato 11 luglio, con 33 ore di tempo massimo per concludere la gara. La mattina dell'11 luglio partiranno invece le due gare più corte, la 30 km con 2000 m D+ e 55 km con 3800 m D+, con la conclusione del GTC il 12 luglio. E poi un’altra grande novità: il GTC100 diventa gara qualificante per il TOR X, con la possibilità per 100 finishers di iscriversi al Tor des Géants® 2021.

 

Confermate le quattro gare del TOR X

Dopo l’abbuffata del decennale, sono confermate anche per il 2020 le quattro gare che hanno caratterizzato il TOR X nel 2019. Si parte il venerdì 11 settembre con il Tor des Glaciers, l’endurance trail estremo che prevede 450 chilometri e 32.000 metri di dislivello positivo sulle alte vie 3 e 4. Due le grandi novità: raddoppia il numero dei partecipanti, che passa ora da 100 a 200 iscritti, e cambia la modalità di iscrizione, che avverrà dopo sorteggio nel caso di superamento delle 200 richieste in fase di preiscrizione.

Ovviamente non mancherà il “classico” Tor des Géants®, in partenza domenica 13, con il solito percorso da 330 chilometri e 24.000 metri di dislivello positivo. Martedì 15 settembre a Gressoney-St-Jean sarà la volta del TOR130 – Tot Dret, trail da 130 chilometri e 12.000 metri di dislivello positivo (saranno 200 i posti riservati ai finishers della corsa per il Tor des Géants® 2021) mentre la chiusura è affidata di nuovo, sabato 19 settembre, al TOR30 – Passage au Malatrà, trail di 30 chilometri e 3.000 metri di dislivello positivo che partirà da St-Rhémy-en-Bosses per terminare a Courmayeur. Le premiazioni di tutte le gare saranno domenica 20 settembre.

Per il Tor des Glaciers e il Tor des Géants® le preiscrizioni saranno aperte dal 1° al 14 febbraio, mentre le iscrizioni apriranno il 1° marzo per TOR 130 – Tot Dret (chiusura il 30 giugno salvo esaurimento dei 500 posti disponibili) e TOR30 – Passage au Malatrà (chiusura il 31 agosto salvo esaurimento dei 500 posti disponibili). Le iscrizioni alle gare VDA Trailers vanno effettuate come di consueto sul portale www.100x100trail.com

 

TOR X: an eXtreme, eXtraordinary eXperience

Parlare del TOR X solo come di una serie di gare di trail è riduttivo e non dà l’idea di cosa vivano in quei dieci giorni le persone che corrono, che assistono, che tifano, che organizzano, che partecipano in qualunque modo. Certo, la parte sportiva è senza uguali: Tor des Glaciers e Tor des Géants® sono due gare estreme di endurance trail che richiedono una preparazione fisica e mentale non da poco. Così come TOR130 – Tot Dret e TOR30 – Passage au Malatrà che, nonostante siano più corte, sono corse tecniche con percorsi impegnativi e maestosi. Queste gare, però, suscitano straordinarie emozioni: sarà il contatto con la natura e con il selvaggio, sarà il senso di una comunità – quella valdostana – che si apre al mondo e che unisce ogni anno più di 70 nazioni sotto lo stesso cielo, sarà il clima di festa, ma appena finisce non si può non sentire quel famoso “mal di TOR”. Un evento internazionale, un’esperienza unica.
Spiega Alessandra Nicoletti: "Per questo motivo, il marchio del TOR è stato ridefinito in TOR X, un contenitore nel quale confluiscono i quattro TOR e tutto quello che li circonda: X di eXtreme, come estreme sono queste gare; X di eXperience, perché viverle è sempre un’esperienza; X di eXtraordinary, perché le emozioni che si vivono sono qualcosa di straordinario".



Sport e sostenibilità: la sfida di VDA Trailers

Tutte le gare di VDA Trailers rappresentano degli eventi che vanno al di là dello sport e della competizione. Sono manifestazioni in cui tutti si mettono alla prova con se stessi e alle quali bisogna arrivare atleticamente preparati, stimolando e favorendo lo stato di forma ed il benessere psicofisico. Chiunque vi partecipi ha un rapporto diretto e privilegiato con la montagna, rispettandola e sposandone la cultura ed affrontandola in tutta sicurezza.
Da sempre, VDA Trailers è attenta all’ambiente nell’organizzare le sue gare per renderle ecologicamente sostenibili: grande attenzione è posta alla raccolta differenziata ed alla riduzione degli sprechi, come testimonia il progetto EcoloTor, organizzato con la Cooperativa ERICA, o l’utilizzo di autovetture elettriche, attività sostenute anche grazie alla vendita dei pettorali ambientali (10 per il Tor des Géants® in vendita dal 20 marzo al 30 giugno su www.100x00trail.com).
E l’impegno di VDA Trailers con la Cooperativa ERICA è destinato a proseguire con nuovi programmi di ricerca volti a tutelare l’ambiente alpino e a comunicarne la vulnerabilità: le microplastiche, la qualità dell’aria e dell’acqua, il monitoraggio degli indicatori dei cambiamenti climatici saranno i temi che nei prossimi anni verranno man mano affrontati. Il TOR si offre come mezzo di comunicazione della sostenibilità anche grazie alla comunità di atleti, accompagnatori e volontari che lo animano e con il supporto dei partner e degli sponsor che rendono tutto ciò possibile.
L’anno scorso, in occasione del decennale del TOR, VDA Trailers ha ideato e sottoscritto la “Carta per gli Eventi Sportivi Sostenibili” o “Carta di Courmayeur”, un documento che nasce dall’esigenza di affermare l’importanza della salvaguardia dell’ambiente e la necessità di adottare obiettivi atti a rendere ecologicamente sostenibili quegli eventi temporanei che portano persone a diretto contatto con elementi naturali come le manifestazioni sportive, in special modo quelle outdoor. La Carta si prefigge una serie di principi che promuovono una cultura sportiva basata su sostenibilità e circolarità nell’impiego delle risorse naturali, di cui tenere conto in fase di programmazione, pianificazione e gestione degli eventi sportivi.

 
PROGRAMMA 2020
Arrancaslimba
8 febbraio 2020 - Flassin - 6km
Iscrizioni aperte su 100%Trail

Winter Vertical Courmayeur
7 marzo 2020 - Courmayeur - ore 18.00
Partenza da Dolonne
WV1000 - 5km (arrivo Col Chécrouit)
WV500 - 3km (arrivo Plan Chécrouit)
Iscrizioni aperte su 100%Trail

Gran Trail Courmayeur
10-12 luglio 2020
GTC30 - GTC55 - GTC100 (novità della 100, passaggio da Skyway Monte Bianco, partenza a mezzanotte del venerdì)
Iscrizioni aperte su 100%Trail

TOR X
11 - 20 settembre 2020
Premiazione il 20 settembre x tutti.
TOR450 - Tor des Glaciers
11 - 19 settembre 2020
PRE iscrizioni dal 1 al 14 febbraio
200 partecipanti, sorteggio come TOR, no wild card
TOR330 - Tor des Géants®
13 - 19 settembre 2020
PRE iscrizioni dal 1 al 14 febbraio
TOR130 - Tot Dret
15 - 17 settembre 2020
Iscrizioni dal 1° marzo al 30 giugno, salvo esaurimento 500 posti disponibili
TOR30 - Passage au Malatrà
19 settembre 2020
Iscrizioni dal 1° marzo al 31 agosto, salvo esaurimento 500 posti disponibili
PETTORALI SOLIDALI ed ECO
TOR330 - Tor des Géants®
20 solidali + 10 ambientali
TOR130 - Tot Dret
20 solidali
in vendita su 100% Trail dal 20 marzo al 30 giugno, salvo esaurimento dei pettorali disponibili

Arrancabirra®
10 ottobre 2020 - giro antiorario (Trappa, Bertone, Tete de la Tronche, Ermitage)
Iscrizioni dal 1° giugno su 100%Trail