Tor des Geants®

Endurance Trail 330 km - 24000m D+ 8-15 Settembre 2019

Tor des Geants

10th Anniversary edition

330 km - 24000m D+

6-15 Settembre 2019

Webcam Courmayeur
Webcam Rifugio Bertone
Webcam Saint-Rhémy-en-Bosses
Webcam rifugio Coda

Molti iscritti e bei personaggi

Dom, 15/02/2015 - 21:05 -- Visitatore (non verificato)

Ben 2303 i preiscritti, tra quali, fra pochi giorni, verranno sorteggiati i 700 ammessi al via. Alta la rappresentanza straniera, segno inequivocabile che Il Tor è sempre più un manifestazione che viaggia lontano e al tempo stesso affascina e attrae. Anche in Paesi davvero fuori mano. Troviamo iscritti, per esempio, rappresentanti della Nuova Zelanda, del Madagascar, della Nuova Caledonia, di Reunion. La nazione extra europea più rappresentata è il Giappone, che ha visto 81 preiscritti.

Ma possiamo già azzardare che una delle “star del Tor” sarà Stephanie Case, che porterà in alto (non solo in senso figurato) i colori del Territori Palestinesi. Risiede infatti  a Gaza City, anche se le sue origini sono canadesi. Stephanie, 33 anni, sorriso luminoso, fisico atletico, vanta una laurea in legge, studi in psicologia, master in numerose università e lavora da sempre, occupandosi di diritti umani, nei luoghi più ‘caldi’ del mondo: Afghanistan, Sud Sudan, Etiopia, Siria, solo per citarne alcuni. Il suo ultimo domicilio è nella Striscia di Gaza.

Stephanie è pure una runner di prestigio e numerose sono le ultra trail durissime non solo portate a termine ma anche vinte, in ogni parte del mondo, su distanze fino alle 250 miglia. Insomma, personaggio su cui focalizzare la nostra attenzione, per la sua personalità e per la bandiera che rappresenta. E anche perché il podio del Tor può essere alla sua portata.