Tor des Geants®

Endurance Trail 330 km - 24000m D+10-17 Settembre 2017

Magical Mystery Tor

“Fatiche e facezie di uno che il Tor des Géants non lo voleva proprio fare”

 

Quando l'oggettiva fatica si sposa con una persona conscia dei propri limiti, ma dotata di una determinazione ormai rara e di un'autoironia semplicemente unica, nasce un libro che piace agli sportivi e a chi guarda ai monti solo dal basso. In altre parole, la grande avventura del Tor des Géants vissuta, raccontata e fotografata da un concorrente anomalo ben lontano dagli standarddell’eroico atleta ultratrailer.

Giorgio Macchiavello ha partecipato al Tor nel 2012 e nel 2013 nella doppia veste di concorrente e di giornalista. Tramite Twitter e il sito del quotidiano La Stampa, ha narrato in diretta web la gara, le impressioni e le emozioni dalle retrovie. Brevi “tweet” scritti con lo  by GoPhoto.it V9.0">SMARTPHONE camminando o durante una sosta, spesso accompagnati da foto scattate al volo. Quasi sempre ispirati da una buona dose di autoironia di cui l’autore si è armato prima di partire per cercare di dimenticare ansie e timori che una gara del genere possono suscitare.

“Magical Mystery Tor” prende spunto proprio da questi flash virtuali, li inserisce nelle pagine e li amplia. Il risultato è l’originale racconto del magico e misterioso viaggio sui sentieri del Tor des Géants: come scrive l’autore, «il sogno di tutti gli ultratrailer».

-----------------------------------------------

Giorgio Macchiavello è nato a Rapallo (Genova) nel 1965 e vive a Courmayeur dall’età di 9 anni. Giornalista professionista, è vicecaposervizio della redazione di Aosta de La Stampa. Per tre mandati (nove anni) è stato presidente dell’Associazione Stampa Valdostana (il sindacato regionale dei giornalisti) e ha ricoperto vari incarichi nella Federazione Nazionale Stampa Italiana.

Nel 2012 è stato classificato al secondo posto nel concorso letterario Brividi sul Bianco con il racconto noir “Prima”.

Appassionato di sci-alpinismo, sci di discesa, trekking e alpinismo, si è avvicinato («con diffidenza», sottolinea lui) alla corsa in montagna nel 2008 partecipando alla gara goliardica Arrancabirra, si è affacciato («con sconsideratezza») sul mondo dell’ultra trail nel 2011 e ha voluto sperimentare («con imprudenza») l’endurance trail nel 2012.

Da giornalista-trailer, con commenti e immagini ha raccontato le sue gare più importanti sia sul giornale sia in diretta web nel sito Lastampa.it e su Twitter.

Finisher di:

- Arrancabirra 2008, 2009, 2010, 2011, 2012 e 2013

- Gran Trail Valdigne 2011 e 2012

- Mammutrail 2013 e 2014

- Granparadisotrail 2013

- Licony Trail 2014

- Gran Trail Courmayeur 2013 e 2014

- Tor des Géants 2012 e 2013

------------------------------------------------------------

Giorgio Macchiavello

Magical Mystery Tor

Musumeci Editore, Aosta 2013